“ I don't divide materials, project, realization and navigation; 
to me they are one. ”
 

L'amore per le barche, per la navigazione, per la progettazione, per la realizzazione e per il funzionamento delle cose. Un gioco di forze magico che non può essere lasciato al caso e non deve lasciare dubbi: indagare con perizia ed esperienza coadiuvato da nuovi strumenti e indirizzato verso nuove pratiche induttive.

 

 

 

 

Quella del Perito nautico è una professione storica che trova la sua applicazione in moltissimi campi grazie a una formazione polivalente e tecnica che lo rende capace di intervenire sia nella determinazione dello stato d'uso di un'imbarcazione nella valutazione commerciale, che nelle eventuali controversie legali.

Le sue conoscenze tecniche sulle imbarcazioni e la loro struttura fa sì che il perito si intenda anche di statica e dinamica della nave, dei materiali utilizzati per la fabbricazione, delle tecnologie necessarie alla costruzione e alla generale gestione dei cantieri navali.

Sono sempre di più gli armatori che si rivolgono al perito soprattutto per l'acquisto di una nuova imbarcazione, in quanto le valutazioni e le stime tecniche erogate da un tecnico specializzato permettono di fare degli acquisti in trasparenza e sicurezza, evitando spiacevoli inconvenienti.

Esperto di progettazione, costruzione e riparazione di navi, scafi e galleggianti il perito nautico, nello specifico,
si occupa di:

 

Perizie su imbarcazioni usate: 
i contratti di compravendita sono quasi sempre supportati da una perizia sull'imbarcazione che ha lo scopo di certificare l'esistenza o l'assenza di danni strutturali all'imbarcazione. Il perito verifica inoltre lo stato di conservazione e manutenzione della barca.

 

Perizie su imbarcazioni nuove:
riservata all'esecuzione di lavori custom o alla realizzazione di grandi imbarcazioni, questo tipo di perizia serve a validare i capitolati e a verificare lo stato di avanzamento dei lavori.

 

Perizie di stima:
hanno lo scopo di determinare il valore dell'imbarcazione ai fini di un acquisto, finanziamento o di un'assicurazione.

 

Perizie su danni
in caso di sinistri, danni o rotture accidentali

STRUMENTAZIONE

Gli strumenti utilizzati durante la perizia sono un ausilio alla valutazione dei materiali costruttivi e alla struttura dell'imbarcazione ma non potranno mai sostituire l'esperienza del perito, le ore passate in barca, in navigazione, in cantiere.
 

Igrometri: 


Soverign Minsture Master e Protimeter BLD5365 Surveymaster Dual-Function Moisture Meter
Questi strumenti sono molto utili nel monitoraggio della carena, opera viva, per le barche in vetroresina e  per barche in legno. Bisogna saper però interpretare e conoscere i valori di riferimento considerando quanto tempo la barca è rimasta in acqua prima di essere alata per l'ispezione.


 

Endoscopio:


TurnRaise 2.0 Megapixel CMOS HD 9mm WiFi
Endoscopio impermeabile per video ispezioni: indispensabile per monitorare spazi inaccessibili.


 

Termo camera infrarossi:


Flir One Pro
Questo strumento impiegato per lo più in edilizia trova utilizzo anche nella nautica per diverse ispezioni. Sfrutta il principio degli infrarossi e fotografa le fonti di calore fornendo un’immagine a colori. Possiamo controllare così se l’impianto elettrico ha dispersioni o parti che si surriscaldano, come fusibili, connessioni, derivazioni, oppure vedere se la sala macchine è ben coibentata o vi sono dispersioni di calore. E' di grande interesse anche per la valutazione della carena in caso di de laminazioni a seguito di urti od osmosi.

 

Tester digitale: 
 

Rilevatore multifunzione:
 

Fonometro
 

Termometro digitale

2019 forSailing s.r.l. — piazza Piemonte 2, 20145 Milano — P.I. 05493600968

  • Facebook Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Twitter Icon sociale